<

Accolti cinque nuovi Cavalieri

| Comunicazione

Il 26 gennaio 2013 è stata una giornata particolare ed emozionante per il sottoscritto, un passo importante per la mia vita professionale.
Mi è stata data la possibilità di entrare a far parte della Confraternita di Valdobbiadene, istituzione nata nella patria del Prosecco, che “vigila, promuove ed è testimone di un prodotto che non è solo vino. Comunicare la storia, la tradizione, il paesaggio e trasmettere l'impegno, la passione, l'amore per queste contrade. Scoprire insieme l'inerpicarsi delle colline, il profumo tenue del fiore della vite, i piccoli acini che s'indorano al sole. Sguardi e sapori inebrianti. Una vita cadenzata dal tempo delle stagioni, aspettando la vendemmia con gioia e trepidazione”. Fare parte di questo gruppo vuol dire credere nel nostro territorio, valorizzarlo diffondendo il Valdobbiadene Docg nei vari mercati, difenderlo e tutelarlo da chi lo commista con altri prodotti e produrre vini di alta qualità. La qualità nasce dal duro lavoro nei campi e dalla raccolta nelle faticose, ma bellissime e gioiose giornate di vendemmia e si conclude poi nella vinificazione e nella produzione in bottiglia. Per tutti questi motivi fare parte della Confraternita è per me un grande onore e mi investe anche di una grande responsabilità che è quella di trasmettere anche ai posteri le tradizioni legate ai prodotti della nostra terra e le fatiche che nostri nonni e genitori hanno fatto per portare ai livelli conosciuti il Valdobbiadene Docg nel mondo.

Nella foto: Fila dietro da sx a dx, il Capitolo della Confraternita: Gianfranco Zanon, Roberto De Lucchi, Floriano Curto (Gran Maestro), Loris dall’Acqua, Enrico Bortolomiol. Fila davanti da sx a dx, i nuovi Cavalieri di Valdobbiadene: Manuel Codello, Luca Gallina, Alberto Sartori, Maurizio Favrel, Carlo Panziera.
Fotografo: Daniele Novak
www.confraternitadivaldobbiadene.it

 

facebook twitter Google+

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK